Cosa vogliamo?

Gli Accordi di Parigi della COP21 del 2015 sembravano un importante primo passo nella giusta direzione. A sei anni di distanza i risultati conseguiti sono largamente insoddisfacenti.

L’obiettivo di limitare il riscaldamento globale al di sotto di 1,5 gradi è stato messo in discussione, tanto che ora si parla di non superare i 2 gradi. Ma tra i due valori c’è un’enorme differenza rispetto all’impatto sugli ecosistemi e alla vita delle persone che vivono nelle zone più a rischio. 

Siamo stanchi che la crisi climatica non venga presa sul serio e siamo stanchi delle promesse vuote di politici e governi di tutto il mondo. Sono stati fatti timidi passi avanti, ma non si è ancora agito con la necessaria urgenza e concretezza, mentre già si abbattono su di noi fenomeni meteorologici estremi, desertificazione e molti altri eventi cataclismici.
Siamo stanchi dell’opera di inquinamento e greenwashing del dibattito pubblico da parte delle compagnie petrolifere, delle lobby private e di tutti gli altri grandi devastatori del pianeta. Pensiamo sia importante che la vita sul pianeta venga difesa dall’approccio predatorio ed estrattivista che i potenti della terra hanno portato avanti negli ultimi secoli. 

Incontriamoci

Vogliamo essere uno spazio di convergenza politica e organizzativa, in cui continuare un lavoro collettivo tra tutte le realtà e gli individui che vorranno prendere parte alla costruzione di questo percorso.

Organizziamoci

Durante l’ultima settimana di settembre Milano ospiterà l’Eco-social Forum, una settimana, di eventi, iniziative, dibattiti, azioni, che mettano al centro la battaglia per la giustizia climatica e sociale.

Prendiamo parola

Il 1 e il 2 ottobre scenderemo in piazza per portare nelle strade della città la lotta per un mondo più giusto.

Chi siamo?

Una rete

Una piattaforma di realtà ed individui nata in risposta ai vertici globali sul clima che si terranno a Milano a fine Settembre 2021, con la consapevolezza che questa potrebbe essere l'ultima occasione rimasta per cambiare rotta prima della catastrofe climatica ambientale e che è necessario agire ora.

Una sfida

Come società civile e movimenti vogliamo fare la nostra parte, monitorando e cercando di influenzare i processi istituzionali, in accordo con le associazioni e i movimenti che agiranno a Glasgow e che condividono il principio guida della nostra azione: la Giustizia Climatica.

Un percorso

Vogliamo costruire un percorso che faccia sentire la nostra voce, la voce di tutte e tutti, la voce di chi vuole dare un futuro diverso al pianeta.

Hanno aderito fino ad ora: 

A Sud Onlus, ActionAid, ARCI, ARI, Associazione Terra!, Amnesty Lombardia, Animal Save Italia, Attac, Cannabis for Future, CGIL, Chi si cura di te?, Climate Save Italia, Climate Art Project, Coalizione Clima, CUB,  Disarmisti Esigenti, Fridays for Future Italia, Fairwatch, Focsiv, Fondazione Univerde, Fondazione Finanza Etica, Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua, Giornalisti nell’erba, Greenpeace Italia, Gruppo Abele, IPSIA – Istituto Pace Sviluppo Innovazione ACLI, ISDE Italia, Health Save Italia, Laudato si’, LAV, Legambiente, Libera Contro le Mafie,  Link – Coordinamento Universitario, Mani Tese, Medicina Democratica Onlus, Parents For Future,  Per il clima, fuori dal fossile!, Priorità Alla Scuola, Rete della Conoscenza, Rete degli Studenti Medi, Rete Italiana Economia Solidale, Rinascimento Green, Sbilanciamoci!, Sì alle energie Rinnovabili No al Nucleare, Slow Food Bologna, Società della Cura, Soprasotto (asilo pirata), Teachers For Future, Unione degli Studenti, Unione degli Universitari,  UP – su la testa!, Valori.it, Working Class Hero OdV, WWF Italia, WWF YOUng

ACRA, Arci provinciale Como, Arci Noerus, Arci Ecoinformazioni, Associazione Alfonso Lissi, Associazione Territori – Natura Arte Cultura, Associazione Futuro sostenibile in Lomellina OdV, Auser Como, Battito D’Ali, Cantiere Milano, Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali-CDCA Abruzzo, CeVI – Centro di Volontariato Internazionale, Comitati cittadini per l’ambiente di Sulmona, Comitato referendario Acqua Pubblica Brescia, Comitato Baiamonti Verde Comune, Comitato La goccia, Comitato Salviamo il Parco Bassini, Comitato Chiapas “Maribel” di Bergamo, Colomba – Cooperazione Lombardia, Comitato milanese acqua pubblica, comitato No logistica di Trivolzio, Comitato No alla strada nel parco, Como Iubilantes, Rete dei Cammini, Comitato Parco Regionale Groane – Brughiera, CSF – Como senza frontiere, Comitato di difesa della Sanità Pubblica Milano città metropolitana del sud/ovest, Circolo Ambiente Ilaria Alpi – Cantù, Comunità Laudato Si’ Pavia , Coordinamento No Pedemontana, Coordinamento ravennate Per il Clima-Fuori dal Fossile, CostituzioneBeniComuni, Culturaintour, Fiab Como Biciamo, Diciassette, Dimensioni Diverse Onlus, Emergenzaclimatica.it, Eco Eventi OdV , FIOM Milano, FIOM Lombardia, FLC Milano, Fondazione Gaia, Giardini in Transito, Heura, Il sellino spiritato, Il Faggio sul Lago (Como), ISDE Medici per l’Ambiente sezione di Como, Istituto Oikos ONLUS, Lato B, Legambiente Lombardia, Libera Lombardia, Lipu Como, Orsa Pro Natura Peligna Sulmona, Milano Climate Save,  Movimento No TAP della Provincia di Brindisi, Mutuo Soccorso Milano-Lambretta, No Hub del gas Abruzzo, R.E.S.T.A, Rete della Conoscenza Milano, ReteScuole, Rete Emergenza Climatica e Ambientale Emilia Romagna, Sportello Donna Pavia, Statale Impatto Zero, Stati Generali delle Donne Pavia, Studenti Tsunami, Unione degli Studenti Lombardia, Unione degli Universitari Milano, We For The Planet, We are here Venice, WWF Insubria, WWF Lombardia, WWF Trentino, Zero waste Reggio Emilia e Val d’enza

Media partner

Radio Popolare, Valori.it, Kritica Economica

Per adesioni info@climateopenplatform.org

Eco-social Forum

Milano ospiterà gli appuntamenti preparatori della COP26, prevista per il prossimo novembre a Glasgow. Ma Milano sarà anche teatro della nostra presa di parola: l’ultima settimana di settembre (e non solo) organizzeremo decine di iniziative, dibattiti, azioni, presentazioni, eventi, in cui tracciare la rotta giusta per uscire dalla crisi climatica. Vuoi essere dei nostri? Contattaci! 

Nel corso dei prossimi mesi in tutta Italia (e online) si susseguiranno eventi, dibattiti e iniziative in preparazione alla pre COP. 

Mobilitazioni

Il 1 e il 2 ottobre scenderemo in piazza a Milano per portare nelle strade la lotta per un mondo più giusto.
Seguici per restare aggiornat* sulle mobilitazioni! 

Contattaci!

      info@climateopenplatform.org

@climateopenplatform

       Climate Open Platform

      climateopenplatform 

Torna su